fbpx Press "Enter" to skip to content

Si fa presto a dire “differenziati dalla concorrenza” ma…

 

Cosa fa la differenza oggi? 

Viviamo in un periodo storico nel quale tutto è cambiato e (quasi) nulla funziona più come prima.

Scelte e strategie che hanno portato al successo imprenditori e professionisti fino a pochi anni fa, oggi risultano del tutto inefficaci.

Tuttavia analizzando il passato possiamo trovare indicazioni per capire come muoverci nel presente.

Facciamo “a fette” gli ultimi 60 anni e analizziamo cosa serviva per creare un’attività di successo. (altro…)

Famoso nel tuo settore? Oggi puoi.

 

 

In passato si diceva: “…hanno parlato di lui al Tg, hanno scritto di lui sul Corriere…”e questo era sufficiente, anzi, l’unico modo, per acquisire celebrità e notorietà, perché era il “contenitore” (Tv o Giornale) che dava valore e il contenuto era quasi secondario.

Con l’avvento del web la comunicazione ha avuto una trasformazione radicale: siamo passati dall’epoca in cui il giornale e la televisione erano le uniche colonne portanti dell’informazione, ad un universo mediatico più aperto in cui a vincere è sempre il contenuto più convincente; purtroppo anche quando si tratta di fake news.

Abbandono immediatamente questo argomento davvero delicato a cui l’intera comunità internazionale cerca di porre rimedio, per tornare a parlare di quello a me caro da sempre: la comunicazione giornalistica a supporto di imprenditori e professionisti.

 

La nascita del pianeta digitale ha reso comune un privilegio che in passato era per pochi.

(altro…)

I contenuti giornalistici che ti aiutano a vendere.

 

I contenuti giornalistici (articoli ed interviste) non sono soltanto efficaci mezzi per consolidare la tua autorevolezza; se ben utilizzati, possono diventare potenti strumenti di marketing per aumentare il tuo fatturato.

Parto con un paio di concetti che potrebbero apparire addirittura banali: i due principali obiettivi che dovrebbe avere la tua comunicazione se vuoi acquisire dei nuovi clienti.

  1. Creare il bisogno. Perché si dovrebbe comprare il prodotto/servizio che proponi? (Quali problemi risolve?, Che benefici fa ottenere?).
  2. Perché comprarlo da te? piuttosto che andare a cercare altrove.

Concetti ovvi?

Solo apparentemente, visto che spesso non vengono applicati.

(altro…)

Credi ancora negli incontri (di lavoro) al buio?

 

Ti racconto un’esperienza che ho vissuto personalmente e che fa riflettere.

Sono stato contattato da un professionista con cui ho un collegamento su Linkedin, che a salvaguardia della privacy chiamerò Mario: il nome è di fantasia, ma la storia è davvero come la racconto.

Mario mi ha spiegato che, per il tipo di attività che svolgo, avrei potuto avvantaggiarmi di contributi a fondo perduto e mi ha offerto la sua consulenza per curare le pratiche.

Ovviamente ero molto interessato alla proposta: essendo un uomo del fare, sono ben consapevole di perdere delle opportunità in questo senso, perché trovo sempre molto tempo per lavorare e mai per verificare le agevolazioni di cui potrei usufruire. (altro…)

Il mondo è cambiato? Non so, di certo si è sdoppiato!

 

Con l’avvento del web, si è generato un nuovo pianeta dove ormai quasi tutta l’umanità ha una seconda cittadinanza.

Nei fatti viviamo contemporaneamente in due mondi interconnessi: uno fisico e uno digitale.

Molti ancora si ostinano a chiamarlo virtuale ma si può definire virtuale un luogo dove si vende e si compra merce per miliardi di euro?

Si può considerare virtuale uno spazio “custode” delle informazioni a cui miliardi di persone accedono ogni giorno per indirizzare le proprie scelte quotidiane?

Non importa se facciamo un’attività social o no, se operiamo on-line o no, la nostra vita professionale scorre (e si decide) anche nel web.

Il web è un luogo reale.

(altro…)

Il tuo cliente può diventare il tuo miglior venditore se…

 

Quando da ragazzo iniziai ad affacciarmi al mondo del lavoro, mio padre mi diceva continuamente: “Ilio, comportati bene, non deludere le persone, vedrai che la voce si sparge da sola e il resto verrà da se!”

Parole sante le sue, ma questa affermazione è valida ancora oggi?

 

Nella prima parte sicuramente si, nella seconda purtroppo no.

Comportarsi bene è più importante che in passato, perché oggi se si fa una scorrettezza “la voce si sparge da sola” molto più rapidamente di prima.

Al contrario, per diffondere e monetizzare i tuoi buoni comportamenti,  aspettare che “la voce si sparge da sola” è un processo troppo lento in un mondo dove tutto gira velocemente.

(altro…)

La tua identità nel web ti precede… e ti insegue

 

Sei consapevole che i risultati della tua attività sono profondamente condizionati da ciò che propone Google digitando il tuo nome e quello della tua azienda?

 

I risultati che scaturiscono da questa ricerca rappresentano la tua identità nel mondo digitale, il tuo “primo curriculum vitae” visualizzato da chi cerca informazioni su di te tramite il web.

Quante volte hai cercato informazioni su una persona o un’azienda tramite Google?

Quante persone hanno fatto la stessa cosa nei tuoi confronti ? (altro…)

Comunicare la propria buona reputazione crea valore economico.

 

Presta tutta la tua attenzione perché il concetto che sto per svelati in questo breve articolo è di grande valore e se lo comprendi in pieno darà una svolta alla crescita del tuo business.

 

Ci sono attività conosciute per la loro buona reputazione e grazie a questo hanno un elevato successo sul mercato.

Ce ne sono altre altrettanto meritevoli  che invece devono accontentarsi “di tirare avanti”.

Come spieghi che due Soggetti con  qualità e competenze simili, godono di reputazioni molto differenti?

 

Il motivo è semplice, la buona reputazione se non comunicata è come se non esistesse.

(altro…)

I tre ristoranti (apparentemente) uguali nella stessa via!

 

Può sembrare un (noioso) articolo che racconta una banale storia ma se hai la pazienza di leggerlo fino in fondo, troverai riflessioni interessati anche per la tua attività e avrai la conferma che non pubblico mai contenuti inutili.

 

Chi mi conosce sa che amo il mio lavoro e professionalmente non mi risparmio. Credo profondamente in quello che faccio, ne percepisco l’utilità e soprattutto ho il privilegio di confrontarmi  con le “persone del fare” di tutta Italia. 

E’ vero, ho sulle spalle non poche responsabilità e poi l’impegno di passare molti giorni al mese lontano dalla famiglia non è una “cosetta” da poco ma oggettivamente ne vale la pena, per il continuo arricchimento personale e perché no, anche per l’opportunità di visitare le bellezze del nostro Bel Paese.

Una sera passeggiando per la splendida Verona dopo un’intensa giornata di lavoro, arrivo in una via dove ci sono tre ristoranti. Li noto immediatamente perchè il  languorino si faceva sentire sempre con maggiore intensità facendomi capire che era giunta l’ora di fermarsi per la cena.

Non conoscevo nessuno dei tre locali ma dovevo sceglierne uno! (altro…)

Il prestigioso “Club Dei Tra”.

 

Perfetto! Hai raggiunto il fantastico obiettivo di essere “tra” i primi risultati di Google quando si digita il tuo settore o prodotto.

E adesso?  Adesso come ti differenzi dagli altri?

VIP cardEntrare nel “Club Dei Tra” (tra i primi risultati di Google) è strategico perché oltre il 75% delle ricerche si ferma alla prima pagina, ma questo è sufficiente perché il tuo potenziale Cliente clicchi subito sul tuo link e scelga te o il tuo prodotto?

Come ti distingui dagli altri “membri” che fanno parte del tuo stesso “Club”?

Come attrai l’ATTENZIONE?

Ascolta!!! Questo è un fatto nuovo con cui tutti noi dobbiamo fare i conti, siamo entrati nell’era dell’ATTENZIONE, che porterà nel marketing cambiamenti epocali, probabilmente paragonabili a quelli che l’era glaciale portò nell’evoluzione della vita sulla terra. Non serve a nulla avere il prodotto migliore al mondo se non si riesce a catturare l’ATTENZIONE del potenziale cliente, che mentre noi proviamo a parlarci è distratto da decine di altri input. (altro…)