fbpx Press "Enter" to skip to content

Comunicare la propria buona reputazione crea valore economico.

 

Presta tutta la tua attenzione perché il concetto che sto per svelati in questo breve articolo è di grande valore e se lo comprendi in pieno darà una svolta alla crescita del tuo business.

 

Ci sono attività conosciute per la loro buona reputazione e grazie a questo hanno un elevato successo sul mercato.

Ce ne sono altre altrettanto meritevoli  che invece devono accontentarsi “di tirare avanti”.

Come spieghi che due Soggetti con  qualità e competenze simili, godono di reputazioni molto differenti?

 

Il motivo è semplice, la buona reputazione se non comunicata è come se non esistesse.

 La tua reputazione è la credibilità di cui godi verso un determinato gruppo sociale ed è legata al tuo comportamento e al tuo valore.

Se la tua credibilità rimane un valore circoscritto e conosciuto solo tra chi ha già fatto affari con te, hai un patrimonio (reputazionale) che lasci improduttivo.

Provo a  spiegarti  con un esempio: è come se fossi proprietario di  immobili da cui potresti ricavare grandi rendite e invece li tieni abbandonati a se stessi. Il danno è doppio, rinunci a guadagni importanti e il tuo patrimonio con il tempo si deteriora e perde valore.

La tua buona reputazione è un grande patrimonio, che si trasformerà in vero valore economico quando sarà percepita e conosciuta anche tra chi ancora non ha fatto affari con te. 

Attento a non cadere nell’illusione che la voce si sparge da sola e che se ti comporti bene sarà il naturale passaparola a diffondere il tuo buon fare.

Sono cresciuto in un’epoca e in un ambiente in cui  ancora valeva “la stretta di mano”. Mio padre mi ripeteva continuamente: “Ilio, comportati bene, sii onesto e sincero, mantieni sempre quello che prometti, vedrai che la voce si sparge ed il resto verrà da se!”.

Parole giuste le sue, valide anche nei giorni nostri, con una enorme differenza, oggi tutto gira molto più velocemente e il passaparola spontaneo che avviene tra persone fisiche è inadatto in quanto lento e limitato nello spazio.

Serve che investi denaro a supporto di una corretta comunicazione, in grado di diffondere la tua credibilità ed è molto importante che la fai nel “nuovo luogo” dove oggi si vanno a cercare le informazioni, il mondo digitale. Quello che erroneamente ancora in molti definiscono mondo virtuale ma il web è un luogo reale.

Fai attenzione però, non è sufficiente avere un sito internet che racconta chi sei e cosa fai, perché alla fine dei conti sei  tu che “te la suoni e te la canti”.

Molto più efficaci sono i  contenuti di qualità provenienti  da fonti terze, dove gli altri parlano di te, oppure parli tu ma perché qualcuno ti sta facendo domande e tu rispondi come esperto dell’argomento.

Sto parlando di articoli ed interviste giornalistiche che attenzione, devono essere credibili,  devono  fare  informazione che porta valore a chi le legge o ascolta. 

Contenuti da far arrivare in modo mirato e con continuità a tutti i propri portatori di interesse (stakeholder) e far diventare patrimonio del web creando la giusta identità digitale.

E qui si apre un nuovo capitolo: il valore della tua identità nel mondo digitale.

Cosa propone Google digitando il tuo nome o quello della tua azienda?

Rende giustizia alla tua vera identità?

Cosa fai quando devi informarti di qualcuno o di qualcosa? Non vai a cercare su Google?

E cosa pensi che facciano gli altri quando devono informarsi su di te e la tua azienda?

 

 Sì!Reputation è un servizio che centinaia di aziende e professionisti in tutta Italia, hanno utilizzato con successo, per costruirsi una corretta identità nel mondo digitale e nello stesso tempo dare il via al positivo passaparola che genera buona reputazione.