Press "Enter" to skip to content

Quando il contenuto conta più del contenitore.

 

g.vTi verrebbe in mente di chiedere a Gianfranco Vissani se è in grado di preparati un menù di alta cucina?

E a Renzo Piano chiederesti se è in grado di realizzarti un progetto architettonico di pregio?

Sono talmente famosi per la loro bravura che la domanda risulterebbe ridicola oltre che irrispettosa.

Ci sono altri chef e architetti molto bravi, a cui un cliente attento ed esigente non solo farebbe questa domanda, ma probabilmente pretenderebbe anche garanzie scritte!

R.p.A te è mai capitato di dover “perdere tempo” per dimostrare che sei in grado di realizzare quello che prometti, nonostante nel tuo lavoro hai sempre mantenuto gli impegni presi?

Essere famosi per la propria bravura abbatte la più grande resistenza che impedisce la chiusura di una vendita: la diffidenza.

Ma come si comunica la propria buona reputazione? Con la pubblicità? Stampando costose brochure? Riempiendo il sito internet di pagine che raccontano le nostre qualità?

Il metodo più efficace che conosco (e che ho visto funzionare a tutti quelli che lo hanno applicato) è: metterci la faccia!

Per fare cosa? Per trasmettere i propri valori e le proprie competenze. Fino a qualche tempo fa questo era possibile solo a chi poteva accedere ai grandi mezzi di comunicazione, oggi non è più così.

Stiamo assistendo ad un passaggio epocale, straordinario direi: dal valore dato dal “contenitore” al valore dei contenuti.

A frasi: “l’ho sentito al TG, l’ho letto sul giornale”, ormai se n’è aggiunta un’altra: “è su Internet”!

Ilio StellaLa rete permette di raggiugere chiunque con precisione chirurgica e in tempo reale.

Creando una giusta identità digitale si può diventare famosi verso i nostri interlocutori.

È fondamentale però conoscerne bene i meccanismi e soprattutto occorre saper creare contenuti di valore, per distinguersi dalle tante banalità, che è giusto puntualizzare, si trovano su Internet.

A proposito del valore dei contenuti,  appena hai un po’ di tempo leggi questa mia ultima intervista e fammi sapere se ha valore.

http://www.corrieredelleconomia.it/2016/04/12/ilio-stella-la-buona-reputazione-vendere/

Buona reputazione

ilio stella